Home

Partiamo da lontano
Prima di entrare nell’era industriale, Piovene era un borgo affollato a piedi del Summano. Vi passava la strada che portava alla valle dell’Astico.

Piovene 1798

La strada costeggiava il ciglio del monte. La pianura che si stendeva tra il monte Summano e le alture delle Bregonze era tutta coltivata. Lo si vede da questa mappa austriaca del 1798. E’ una Kriegskarte, cioé una carta di guerra, serviva per fare un censimento di tutte le località dove l’esercito austriaco avrebbe potuto portare i suoi reparti (Napoleone era alle porte).
Allegata alla mappa c’era una tabella.
Gli austriaci avevano censito due località: Cartiera e le Seghe, ambedue legate all’acqua.

A Piovene vengono censiti 3 religiosi, 1130 abitanti e 81 capi di bestiame tra cui 60 buoi.
Mappa Piovene 1798 Esporta
Ingrandito, il centro di Piovene appare simile a oggi, molte delle strade attuali ricalcano le strade esistenti a cavallo tra ‘700 e ‘800.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...