Home

Come abbiamo già visto (https://accogliamoleidee.wordpress.com/2013/12/10/abitare-a-piovene-chi-siamo-quanti-siamo/), in totale un piovenese su 5 ha più di 65 anni.

Si tratta di persone in alcuni casi attive, ma l’aumento della durata della vita tende a portare a situazioni di bisogno cui le famiglie, l’ULSS e il comune devono farsi carico.

L’assistenza agli anziani si basa anche su aiuti volontari di persone che vengono coordinate dall’assistente sociale.

I perni dell’assistenza alla popolazione anziana sono

  • il Centro diurno,
  • il Servizio pasti domiciliari
  • l’Ufficio dell’Assistente Sociale
Centro diurno per anziani Piovene

Centro diurno per anziani Piovene

Il centro diurno è una bella struttura posta nell’ex “Casa Galiotto” dove le persone anziane possono passare la giornata. E’ un fiore all’occhiello per Piovene, per il buon funzionamento, per l’assistenza che offre, per una gestione organizzativa (l’assistente sociale e la responsabile degli operatori) di ottimo livello. I volontari sono un perno importante per il buon funzionamento della struttura.

Attualmente la struttura è in grado di ospitare 27 persone ma, dato che alcuni vengono ospitati a rotazione, il numero totale di assistiti è di 32. La struttura è ricercata e ha una lista di attesa di 6 domande (2 piovenesi e 4 da paesi vicini).

Dei 32 ospiti 28 sono residenti di Piovene.

La lista di attesa è gestita secondo regole che danno la priorità ai residenti

Pasti domiciliari– riguarda l’assistenza parziale a domicilio. Attualmente 25 persone sono assistite con il pasto domiciliare. Sono tutti italiani, il costo del pasto viene calcolato in base al reddito, l’associazione Mano Amica consegna i pasti. C’è in atto una convenzione sempre con Mano Amica per l’assistenza domiciliare in questo momento vengono assistite 4 persone.

mordilamela

Ufficio assistente sociale- nell’anno 2013 vi sono state 1000 richieste di assistenza: pasto, assistenza domiciliare, case di riposo, assistenza economica, trasporti, visite mediche, invalidità civile, inserimenti lavorativi, invalidi civili, pagamento bollette, scuola materna, affitto.

Negli ultimi 7 – 8 anni sono aumentate le richieste di aiuto.

Nel 2013 circa 60 sono le persone con richieste multiple di cui 18 italiani.

Anziani di Piovene che sono ospitati nelle case di riposo dei comuni vicini sono 58 e tutti non autosufficenti.

Badanti. L’assistenza tramite persone (solitamente straniere) che convivono con l’anziano è molto diffusa.

badante

Dati sindacali ci dicono che a Piovene vi sono circa 70 badanti. Circa 50 sono stabilmente assunte e 20 fanno sostituzioni saltuarie o regolari (durante i fine settimana e le ferie)

I paesi di provenienza sono

  • Moldavia 30%
  • Romania 30%
  • Ucraina 15%
  • Polonia 5%

Riassumiamo.

Assistenza agli anziani di Piovene

  • 28 presso il centro diurno
  • 25 mediante consegna pasti
  • 4 mediante consegna pasti assicurata da Mano amica
  • 50 mediante assistenza domiciliare con badanti
  • 58 non autosufficienti ricoverati in case di riposo in altri comuni

Numerose le richieste di aiuto presentate all’Ufficio dell’Assistenza Sociale del Comune (quasi 3 al giorno)

Annunci

3 thoughts on “Abitare a Piovene: gli anziani

  1. Pingback: Un nuovo centro diurno | Accogliamo le Idee

  2. Pingback: Famiglia e anziani | Accogliamo le Idee

  3. Pingback: Abitare a Piovene: chi siamo quanti siamo? | Accogliamo le Idee

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...