Home

Amici del Colore è un’associazione artistica amatoriale. L’associazione è nata da un’idea di Nicolò Piras che ama dipingere dal lontano 1976. Ogni pittore amatoriale, per crescere, ha bisogno di esporre e di confrontarsi e l’Associazione aiuta proprio in questo.

GdV 2014-03-27 AdColoreOtto anni fa Piras ha l’idea di creare uno spazio espositivo permanente: il bar dell’auditorium di Piovene è un buon posto: le opere hanno visibilità e animano il locale.

Piras è un buon organizzatore e, unitamente con il collega Licciardi di Vicenza, ogni mese puntualmente prepara l’esposizione di un nuovo autore e non si espongono solo quadri, ma anche fotografie o sculture. La mostra viene inaugurata il venerdì ai “Due Mori” di Schio, il sabato al bar dell’Auditorium di Piovene Rocchette.

Fino ad oggi ben 70 Artisti hanno potuto esporre le loro opere. L’agenda è così fitta che la prima data libera è il gennaio 2016.

Pessima la notizia che abbiamo letto sul Giornale di Vicenza del 27 marzo: gli “Amici del Colore” traslocano a Schio. E’ un vero peccato perché le mostre girano e attirano gente; ci sono persone che, entrate a bere un caffé, si sono accostate ai quadri esposti, li hanno apprezzati, hanno preso contatto con gli organizzatori (Piras o Licciardi appunto) e poi hanno visitato Piovene che non conoscevano. Tanto più che l’Arte è, per definizione, senza confini e a tutt’oggi sono stati presi contatti con altre analoghe Associazioni di Trento, di comuni della provincia di Milano, ecc.

Questo dà la possibilità di far circolare gli artisti locali in un circuito più vasto e legare Piovene Rocchette a questo circuito.

Ora tutto questo sta per venire meno. Perché?

Il fatto comincia con la nuova gestione del Caffé Teatro Auditorium ora affidata alla cooperativa Mano Amica.

I nuovi gestori non sembrano intenzionati a far proseguire l’attività espositiva. Piras telefona all’assessore alla Cultura del Comune: effettivamente il problema dipende dal gestore e non dal proprietario dei locali, comunque l’Assessore fornisce il contatto con il responsabile della Cooperativa.

Il risultato del colloquio è che le mostre sono effettivamente sospese per motivi organizzativi. Piras allora chiede una garanzia e il tempo per poter avvisare gli Artisti: le mostre dovrebbero riprendere dal primo settembre di quest’anno. A tutt’oggi c’è una promessa, ma non la garanzia della riapertura dello spazio espositivo.

Peccato che, nel frattempo, alcuni Artisti si vedano annullare la programmazione.

Intanto gli Amici del Colore (e Piras in primo luogo) devono trovare spazio alternativo ai Due Mori di Schio e riorganizzare tutta l’agenda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...