Home

Oltre 10.000 pagine viste sul blog “Accogliamo Le Idee”.

SettimanaSe per raggiungere le prime 5.000 visite ci sono voluti 100 giorni (tanti ne passano dal 28 novembre 2013 al 8 marzo 2014) per fare le altre 5.000 sono bastati 41 giorni. Una crescita esponenziale che si spiega soltanto col fatto che noi non vogliamo fare propaganda (sono molto pochi gli articoli che parlano della lista), ma vogliamo

  1. discutere di PIOVENE ROCCHETTE: del suo passato e del suo futuro
  2. dare voce ai piovenesi, siano essi i vecchi operai della Lanerossi, i giovani che vogliono un’aula studio o le generose associazioni presenti nella realtà del comune

Questo è testimoniato dal fatto che ogni persona arriva sul blog e legge 4-5 articoli, quasi sfogliasse un giornale. La classifica degli articoli più letti è indicata di seguito.

articoliEscludendo la pagina HOME, le prime due pagine lette riguardano “Chi siamo” e “Intervista a Renzo Priante” evidentemente chi giunge al blog si guarda intorno per capire chi siamo. Subito sotto l’intervista a Priante arriva “Vittorino Deganello” la prima voce della Lanerossi, poi l’Ensemble la Rose, poi il Reddito dei piovenesi, le voci degli studenti e via via gli altri articoli che parlano della comunità con ampia scelta di temi perché in 141 giorni sono stati pubblicati 60 articoli, tra i quali ci sono numerose lettere.

Il numero di pagine lette aumenta costantemente mese dopo mese: dalle 31 pagine al giorno di gennaio alle media giornaliera117 di aprile.

Infine una curiosità: il web ci dà la possibilità di contatti con tutto il mondo ed è soprendente scoprire che ci leggono dagli Stati Uniti, dalla Svizzera e perfino dall’Ecuador. Persone che sono capitate per caso nelle nostre pagine o italiani all’estero?

In ogni caso parlare apertamente della nostra realtà è l’unico modo per costruire una democrazia partecipata e di questo dovrà tenere conto la prossima amministazione, qualunque essa sia.mondo

 

Annunci

One thought on “Superate le 10.000 visite

  1. SORPRENDENTE!!!

    Il merito è tuo, dando spazio alle realtà mai riconosciute in questa maniera dall’amministrazione attuale, del diverso modo nel trattare argomenti e situazioni, nel rispetto di tutti.

    Grazie Renzo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...