Home

pennaNome: pragmatico
E-mail: schifezze@alice.it
Commentare: Ma come si fa a paragonare il centro di Piovene con quello di Thiene e Schio? La viabilità è profondamente diversa, il tessuto sociale anche. Ho sempre più il dubbio che chi fa queste proposte abiti realmente a Piovene. O forse il dott. Priante si sta procurando del lavoro?

Ora:  19 aprile 2014 asabatoSaturdayUTCoSat, 19 Apr 2014 12:41:08 +0000UTC 12:41
Indirizzo IP:  151.49.174.252
URL modulo di contatto:  https://accogliamoleidee.wordpress.com/2014/03/23/lavoro-e-sviluppo-2/
Inviato da un visitatore non verificato sul tuo sito.

Nome: pragmatico
E-mail: schifezze@alice.it
Commentare: E che ne dite di spostare il traffico che attraversa il paese e che mina fortemente la nostra salute? Non essendoci una grande arteria alternativa (autostrada?) ci dovremo sorbire ancora a lungo i gas di scarico dei mezzi pesanti che non hanno passaggi più comodi.

Ora:  19 aprile 2014 asabatoSaturdayUTCoSat, 19 Apr 2014 12:46:40 +0000UTC 12:46
Indirizzo IP:  151.49.174.252
URL modulo di contatto:  https://accogliamoleidee.wordpress.com/2014/04/15/famiglia-e-anziani/
Inviato da un visitatore non verificato sul tuo sito.

_______________________________________

Notiamo che il sig. Pragmatico ha scoperto il nostro blog e ha fatto anche una scoperta che lo appassiona: sul nostro blog si discutono i problemi del paese. Credo che, se sfoglia gli oltre 60 articoli e commenti pubblicati, potrà trovare altri interessanti spunti di discussione che hanno appassionato anche gli altri visitatori del sito e frequentatori delle nostre riunioni pubbliche (non a caso abbiamo superato le 10.000 pagine viste).

Partiamo dal primo commento: commercio e sviluppo. Il commercio è fondamentale per il rilancio della centralità di Piovene Rocchette che sta attraversando un momento che non è dei migliori, come può vedere qui. Non esiste una ricetta unica per il commercio, tanto è vero che abbiamo diviso i problemi del commercio a Piovene Rocchette in due grossi temi:

  • le attività commerciali situate lungo le strade provinciali
  • le attività commerciali nel centro paese

Queste ultime sono concentrate (vedi planimetria) lungo l’asse che va dal semaforo di via Roma fino alla piazzetta. La parte fronteggiante i giardini di p.le Vittoria è quella che ottiene i massimi benefici, è molto frequentata e beneficia della presenza di mercati, mercatini e di numerose attività ricreative.

Al sig. Pragmatico non sarà sfuggito che invece le attività commerciali situate lungo il centro storico (via Libertà) sono in grande crisi: l’edicola si è spostata vicino alla chiesa, il negozio di scarpe si è trasferito. La tendenza è all’abbandono, le saracinesche abbassate connotano il paesaggio urbano. Se avrà la pazienza di parlare con i cittadini e con i commercianti, il sig. Pragmatico sentirà dire: il centro è molto sporco, chiudono tutti i negozi, il centro storico sta morendo; infine si sentirà rivolgere una domanda: “si può fare qualcosa?

Non ci sono soluzioni facili e le soluzioni dipendono da un’infinità di scelte che non competono tutte ad un’amministrazione pubblica. Una di queste riguarda l’abbellimento urbano, un’altra riguarda la possibilità di trovare parcheggi, la terza riguarda la possibilità di ampliare gli spazi del centro. Abbiamo organizzato un gruppo di lavoro che ci aiutasse a formulare delle soluzioni e le illustreremo tra breve nel blog.

Per quanto riguarda il secondo commento: traffico e inquinamento. Il sig. Pragmatico pone un problema giusto, ma la cui possibilità di soluzione non compete al comune di Piovene Rocchette. Il comune di Piovene Rocchette non è in grado di fare una bretella che sposti il traffico.

Per la verità una bretella era stata concordata, approvata e firmata nel 2003.

Poi è stata dimenticata e il sig. Pragmatico dovrebbe domandare al sindaco Colman perché, noi cittadini non lo sappiamo. Se eliminare il traffico non è nelle possibilità dell’amministrazione di Piovene, si può cercare di ridurre l’inquinamento. Legga qui cosa scrive un lettore del blog:

Considerazioni: la mancanza di controllo del territorio comporta il peggioramento della qualità del traffico: non rispetta il limite di velocità l’83% dei veicoli (il 67% nel 2011), i mezzi pesanti (che in via Dante hanno il divieto di transito) sono più che raddoppiati.
E poiché i livelli di inquinamento sono proporzionali in modo lineare al numero di veicoli, ma in modo quadratico alla loro velocità, si capisce come non la quantità di traffico sia il problema, ma la  qualità dello stesso. Ed ovviamente lo stesso vale per la pericolosità.

Se i livelli di inquinamento crecono (e decrescono) in modo quadratico alla velocità, fare rispettare la velocità massima degli automezzi comporta immediati benefici, ad esempio un’auto che vada a 50 km/h inquina il 70% in meno di un’auto che vada a 90 km/h (per esempio al Grumello). Nelle vie centrali del paese riducendo la velocità da 70 km/h a 30 km/h l’inquinamento scende del 75%.

E questo potrebbe essere un buon inizio per discutere delle cose che si possono fare per Piovene Rocchette.

Un’ultima considerazione: l’autostrada non toglie traffico dalle strade di Piovene Rocchette. Il motivo è semplice: l’autostrada serve per gli spostamenti a lunga distanza, ma non viene usata per gli spostamenti entro un raggio di azione di qualche decina di chilometri. Infatti non dimentichiamo che già oggi Piovene ha a disposizione l’autostrada per gli spostamenti verso sud. Tutti quelli che vanno a lavorare a Thiene, Marano, Vicenza dovrebbero usare l’autostrada già oggi, ma è evidente che al mattino l’autostrada è vuota e via Gorizia è intasata. Per gli spostamenti intercomunali giornalieri l’autostrada non viene usata.

Annunci

6 thoughts on “Commenti

  1. Lei ama mentire sig. Pragmatico, SI NASCONDE dietro un nome falso e dietro una mail dal nome ridicolo. Lei mente quando dice “prima ero possibilista sulla fatto di accordarvi il mio voto”. Fin dal suo primo commento lei ha colto ogni occasione per offenderci (individualmente e collettivamente).
    https://accogliamoleidee.wordpress.com/2014/04/19/commenti-12/

    Lei non ama la discussione serena sui problemi del paese perché i problemi del paese non la interessano: le interessa la rissa e offendere/accusare/ridomensionare chi non la pensa come Lei. Ciononostante le abbiamo dato spazio (è questo il nostro modo di fare: ascoltare anche chi non la pensa come noi) e abbiamo sperato, per un attimo che Lei fosse diventato “un uomo migliore”. Non è così.
    Sig. Pragmatico, non è stanco di fingere e di nascondersi?

    Mi piace

    • Dove sarebbero le offese? Quale sarebbe la mia colpa? Avere fatto domande che evidentemente vi hanno messo in difficoltà? Rispondere che alle soluzioni ci posso arrivare con la mia testa vuol dire che voi la risposta non l’avete.
      Non sto fingendo, ero realmente interessato alle vostre proposte, ma non ad abbracciarle a scatola chiusa.
      Non sono il solo che si nasconde comunque, nelle risposte non è riportato il suo nome quindi nemmeno io so con chi sto discutendo.
      In ogni caso ribadisco voi non siete gli amministratori di cui ha bisogno Piovene Rocchette.
      A parte qualche idea in merito al traffico non conoscete i reali problemi del paese, che non sono così alla luce del sole. Per far funzionare una amministrazione ci vuole ben altro e la vostra squadra non ha nessuno con un minimo di esperienza nel campo.
      Se poi non gradite le critiche evitate di aprire i blog.

      Mi piace

  2. Ecco che si ripropone il teorema “chi non è con noi è meno di noi” e mi riferisco al commento pubblicato su Facebook secondo il quale io sarei grezzo.
    Sarà questo il vostro modo di amministrare Piovene Rocchette? Mettendo alla berlina chi esprime la propria opinione? Questo vuol dire che non darete spazio alla minoranza con grave danno alla democrazia.
    Se prima ero possibilista sulla fatto di accordarvi il mio voto, nonostante siate molto acerbi sul fronte della gestione della cosa pubblica e abbiate scarsa conoscenza di come funziona una pubblica amministrazione, ora sono convinto che non ve lo darò e cercherò di convincere anche gli altri a non darlo.
    Dio ce ne scampi e liberi da gente come voi.

    Mi piace

  3. Questo lo dovrebbe chiedere agli interessanti.
    Per il traffico ci sarebbe anche una terza soluzione da valutare attentamente e che sicuramente non troverebbe il nulla osta della società che gestisce l’autostrada

    Mi piace

  4. Gentile sig. Pragmatico, mi chiedo e le chiedo se alcuni componenti dell’attuale amministrazione si siano occupati realmente dei problemi di Piovene o abbiano passato il loro tempo rinchiusi nel palazzo o nei bar del paese.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...