Home

36013

è il Codice di Avviamento Postale di Piovene Rocchette e trentasei013 è il nome di un nuovo blog che si occupa della città.

L’indirizzo esatto è

https://trentasei013.wordpress.com/

Questo nuovo blog ci coinvolge.

E’ la voce dei consiglieri di minoranza.

Una minoranza fortemente propositiva e che rappresenta una grande fetta di cittadini (il 55% dei votanti). Qui trovate una presentazione: https://trentasei013.wordpress.com/2017/01/11/ci-presentiamo/

L’occasione

manifesto.jpg

L’occasione di aprire il blog trentasei013 è una riunione pubblica su un tema scottante: il Centro Polifunzionale. Ne abbiamo parlato più volte:

Una Riunione Pubblica

Giovedì 19 gennaio alle ore 20,30 presso la sala della biblioteca in Piazza degli Alpini.

Per saperne di più guardate qui: https://trentasei013.wordpress.com/2017/01/10/una-riunione-pubblica/

Accogliamo le idee?

Con l’apertura di un blog dedicato alla comunità di Piovene Rocchette, Accogliamo le idee diventerà più snello, non si occuperà più di questioni amministrative, ma continuerà a pubblicare.

Un po’ di storia

Accogliamoleidee è stato aperto da me, Renzo Priante, con l’aiuto di un amico, Andrea, dato che io non avevo nessuna preparazione sul mondo del web.

Era il novembre 2013. Avevamo deciso di impegnarci nelle elezioni amministrative, stufi di una politica fatta di slogan e di delegittimazione dell’avversario, attacchi personali e accuse a voce troppo alta per lasciare spazio agli altri.

  • C’era un altro modo di fare politica?
  • Come poteva una persona senza esperienza trovare ascolto in un mondo che conosceva solo di sfuggita?
  • Quali erano i veri problemi sul tappeto?

Prima fase

Novembre 2013 – maggio 2014

E’ stata dedicata all’indagine. La domanda che mi sono posto era: come posso io fare un programma elettorale se non conosco i problemi di questa comunità? Il tempo è stato passato discutendo con le persone e riempiendo pagine e pagine di un quaderno che ben presto è stato soppiantato dal secondo e poi da un terzo… Contemporaneamente bisognava capire l’anima di questa comunità, il genius loci di Piovene Rocchette. Ed ecco che il blog si riempie di indagini.

scenario 1

Escono articoli sulla

  • viabilità (è vero che l’autostrada risolve tutti i problemi?),
  • la città e i suoi quartieri,
  • le sue scuole,
  • i primi studi statistici (quanti siamo? qual è l’età media? Quanti stranieri ci sono?)
  • lo sport
  • le attività produttive
  • le associazioni: la banca del tempo, i cori Ensemble La Rose e Coenobium, gli Amici del colore, Sport Insieme, Scuola di ciclismo, Macondo

Contemporaneamente un’amica, Diana Sperotto ci spiega un po’ della storia di questa città. Escono gli articoli sulle tradizionali Fabbriche di Birra, tipiche della storia industriale di Piovene. Un altro amico, archeologo dilettante ma esperto, Renzo Pietribiasi, ci racconta la storia più antica di Piovene e suggerisce un percorso storico naturalistico a Piovene e dintorni.

lanerossiMa se ci interessa la storia e se cerchiamo di capire l’anima di questa comunità come dimenticare il pilastro più importante della storia sociale nell’ultimo secolo e mezzo? E’ così che nascono le Voci della Lanerossi. Una serie di intervista a chi vi aveva lavorato. Le interviste soffiano via la polvere che si era depositata sulla memoria collettiva.

L’attività frenetica funziona, le visite toccano presto il numero di 5.000 e ben presto raddoppiano il blog è seguito e desta scalpore, gli articoli vengono letti qualche centinaio di volte e sommati insieme siamo a decine di migliaia di visite.

Il lavoro è servito: il dibattito politico si è arricchito di nuovi temi, finalmente possiamo parlare di problemi e non di persone. Si può fare un primo bilancio: https://accogliamoleidee.wordpress.com/2014/05/23/ali-il-risultato-di-un-esperimento/

Il metodo è produttivo anche sul piano elettorale, soprattutto perché intorno si aggregano persone valide che condividono il metodo: Giancarlo, Silvia, Giovanni, Patrizia, Donatella, Paolo e Paolo, Stefano, Paola, Stefano, Elisabetta, Stefano. Anche con il loro aiuto, da perfetto sconosciuto quasi divento sindaco, perdo per solo 22 voti. Molti dei miei “avversari” mi fanno i complimenti.

Seconda fase

E’ finita la campagna elettorale a cosa serve il blog? Serve a ben altro che cercare slogan, serve a riflettere, perché amministrare non è scegliere questo o quest’altro, ma scegliere un compromesso tra diverse opzioni, sapendo che non esiste una soluzione ideale.

Emergenza

Piovene si riempie di fango. Giriamo per Piovene, andiamo a informarci, dei lettori ci portano su all’Angelo e ci mostrano che quella deviazione lì una volta non c’era. Il nostro articolo Acqua e Fango scopre quello che avevamo dimenticato: Piovene non ha canali che allontanino l’acqua che ruscella dal monte, un tempo c’erano i prati ad assorbire l’acqua in eccesso, ora quei prati sono stati asfaltati … L’articolo è ripreso da varie testate giornalistiche e citato in relazioni tecniche, viene letto da più di 1.600 lettori.

via Levrena

Un’altra inchiesta

roulette

Nel settembre 2014 viene lanciata una grande inchiesta: uno studio sulle droghe e le dipendenze in generale. Dallo studio emerge una droga nuova e diversa dalle altre, ma non meno letale: il demone del gioco.

Poniamo il problema all’attenzione dei cittadini e poi dell’amministrazione. Ci vorrà del tempo prima che sindaco e assessori si accorgano dell’importanza del problema, ma infine la lotta alla ludopatia diventa un tema all’ordine del giorno nell’attività amministrativa.

Libri e cultura.

Il blog comincia a occuparsi di libri

di arte

Intanto prosegue l’indagine storica

Romano Borriero scrive del Beato Forziano, del garibaldino Pasquale Cherubini, della ferrovia di Rocchette, dell’ultimo cowboy Giorgio Pocaterra.

Diana Sperotto scrive della pietra di Piovene e della sua tradizione.

Ma il tema più letto è la storia dei cimbri, tratto dal libro di Umberto Matino l’articolo viene letto 1600 volte.

Il record

Tra tutti, ad oggi il record spetta alla denuncia di Piero Veronese sul fallimento del Project financing dell’Ospedale. L’articolo viene letto da 4400 lettori.

Oggi

Facendo il punto, negli anni sono cresciute le pagine lette e i lettori come si vede dal grafico.

Statistiche 2013-16.jpg

Il totale generale è indicato qui sotto, ad oggi sono quasi 100 mila gli articoli letti.

Statistiche al gennaio 2017.jpg

Non mi risulta che ci siano altri blog simili nell’alto vicentino. Evidentemente la formula funziona.

Continuate a seguirci…

…e andate a dare un’occhiata al nuovo blog: ci trovate anche l’attualità https://trentasei013.wordpress.com/2017/01/13/soto-a-chi-toca/

2 thoughts on “Trentasei013

  1. Ogni “nascita” porta sempre qualche cosa di positivo…essa è il frutto di riflessioni, confronti e condivisioni! Festeggio con voi questa nuova esperienza che ci permette di essere cittadini attivi. L’augurio di buon lavoro assieme ad un meritatissimo GRAZIE per quanto fatto finora.
    Benvenuto 36013!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...