La spada e la scimitarra

Durante la demolizione di Villa Benetti la ruspa si ferma su una lastra di sasso, spostata la quale si trova un baule. La lastra è stata posta molto tempo prima quando vennero posate le prime pietre. La scena si sposta al XII secolo quando le bande comandate da Ecelino incendiano il paese di Piovene e poi nell’antica Palestina.
Un romanzo storico di Renzo Deganello.

Annunci

La pietra e la terra 2

“La notte di S. Gio Batta si posero a sedere e quando fu mezza notte videro fiorire due volte la vena con vampe turchine”.
Riconoscere la presenza di vene preziose nel ventre delle montagne ha qualcosa di prodigioso per questo si parla di un viandante o forse un accattone o forse un frate che, vestito di cenci, con il bastone indicò una vena preziosa sotto il terreno, ma non venne creduto.
Parliamo dell’industria mineraria nell’alto vicentino e sul Tretto e di come la ricerca di argento fu sostituita dall’estrazione di caolino.