Accogliamo le Idee

cultura e società

Archivi categoria: Ambiente territorio

La qualità dell’aria

Nonostante vari allarmi rispetto ai primi anni duemila la qualità dell’aria sembra migliorata.
Tuttavia le indagini non erano complete.
Ora abbiamo nuovi strumenti per un’indagine più capillare e più continuativa.

Annunci
28 Mag 2019 · Lascia un commento

Il museo della pietra e della terra

Luciano mi parla di minerali per la produzione e minerali estetici, mi racconta della marcasite trovata scavando il tunnel che unisce Schio e Valdagno, dei cristalli sintetici come quelli per produrre il verderame, un tempo antiparassitario per eccellenza.

Una visita al Museo geomineralogico e del Caolino di Schio

2 marzo 2019 · 1 Commento

La pietra e la terra 2

“La notte di S. Gio Batta si posero a sedere e quando fu mezza notte videro fiorire due volte la vena con vampe turchine”.
Riconoscere la presenza di vene preziose nel ventre delle montagne ha qualcosa di prodigioso per questo si parla di un viandante o forse un accattone o forse un frate che, vestito di cenci, con il bastone indicò una vena preziosa sotto il terreno, ma non venne creduto.
Parliamo dell’industria mineraria nell’alto vicentino e sul Tretto e di come la ricerca di argento fu sostituita dall’estrazione di caolino.

9 febbraio 2019 · 2 commenti

Il Summano non è un vulcano

Giudicare un monte dalla forma è come giudicare un uomo dal colore della pelle.
Così nel passato si è pensato che il monte Summano fosse un vulcano perché “somigliava” a un vulcano.
Un articolo di Dario Zampieri sull’origine geologica del monte Summano.

26 gennaio 2019 · 3 commenti

La pietra e la terra

Miniere d’argento e cave di caolino. L’estrazione mineraria nell’alto vicentino.

19 gennaio 2019 · 2 commenti

Il peso dell’aria (2)

Dove si concentra l’aria più inquinata dell’alto vicentino?
È vero che il traffico domenicale aumenta l’inquinamento dell’aria?

Mettendo assieme le indagini sulla qualità dell’aria emergono risultati sorprendenti.

3 novembre 2018 · 1 Commento

Il peso dell’aria (1)

Quanto pesa l’aria? Poco più di 1 kg al mc.
Oggi siamo arrivati al punto da poter misurare porzioni infinitesime di polveri disperse nell’aria in quantità così piccole che volteggiano faticando a posarsi. Pesando queste polveri misuriamo l’inquinamento. Un’indagine sull’aria di Piovene Rocchette

27 ottobre 2018 · 4 commenti

La grande dissonanza

È più legato al passato chi si oppone ad opere di impatto esorbitante oppure chi vuole costruirle?

Una riflessione del prof. Dario Zampieri sui limiti dello sviluppo e i cambiamenti climatici.

13 ottobre 2018 · Lascia un commento

Tutela del suolo e legislazione

Il Consumo del Suolo nel Veneto e l’insufficienza della legge “contro” il consumo di suolo.
Quarta e ultima puntata dello scritto di Dante Schiavon.

6 ottobre 2018 · 1 Commento

Bombe d’acqua e falde asciutte

Aria, acqua, terra, produzione agricola.
Il Consumo del Suolo nel Veneto e le sue implicazioni in uno scritto di Dante Schiavon.
Terza puntata.

30 settembre 2018 · 2 commenti

I costi del consumo di suolo

Il Consumo del Suolo nel Veneto e le sue implicazioni in uno scritto di Dante Schiavon.
Seconda puntata.

22 settembre 2018 · 3 commenti

Il consumo di suolo nel Veneto

Il Consumo del Suolo nel Veneto e le sue implicazioni in uno scritto di Dante Schiavon.
Prima puntata.

15 settembre 2018 · 3 commenti

Il futuro dello sviluppo

Si possono ancora costruire case come 50 anni fa? E allo stesso modo si possono ancora asfaltare campi per costruire capannoni? E si può ancora sacrificare terreno fertile?
Vediamo cos’è cambiato e in che direzione ci stiamo muovendo.

14 luglio 2018 · 1 Commento

L’acqua dell’Astico

“Leogra, Timonchio, Astico spaventosi. Distrutti fabbricati, ponti, difese. Danni centinaia di mila lire”. Con questo telegramma viene diramato l’allarme il quel settembre del 1882 quando l’acqua pareva non volersi fermare.

9 giugno 2018 · Lascia un commento

I costi del territorio (2)

Costruire superstrade che generino nuova urbanizzazione dispersa significa produrre nuovo traffico e porre le basi per una nuova congestione.
Continua la riflessione dell’arch. Robert Maddalena.

14 aprile 2018 · 1 Commento

I costi del territorio (1)

“Dopo vado a Trento in mezzora”, prendendo spunto da questo affermazione l’arch. Robert Maddalena analizza i costi del territorio urbanizzato.
Progettare infrastrutture sproporzionate significa ridurre il reddito disponibile.

7 aprile 2018 · 1 Commento

L’acqua della fontana

Nella Piovene vecchia c’è una fontana che fornisce acqua da almeno 5 secoli.
Viene dalle viscere del monte Summano

3 marzo 2018 · 1 Commento

L’acqua del Summano

Oltre sedici milioni di mc di pioggia cadono ogni anno sul monte Summano. Seguendo le bizzarrie della geologia il loro scorrere privilegia il versante Santorso, mentre a Piovene …

24 febbraio 2018 · 3 commenti

La dispersione urbana in Europa

Perché si continua a costruire in modo disperso ed erodere la campagna?
Rispondere a queste domande impone anche considerare i mezzi di cui ci si avvale per trasformare la campagna in una marmellata insediativa, ad esempio le strade servono solo alla mobilità o sono funzionali a sempre nuove costruzioni?
Continua la riflessione sulla dispersione urbana/sprawl dell’arch. Robert Maddalena.

23 dicembre 2017 · 1 Commento

Sprawl: dispersione/esplosione urbana

Disperdere gli insediamenti significa anche diluire l’effetto città e aumentare i costi.
Continua la riflessione sulla dispersione urbana/sprawl dell’arch. Robert Maddalena.

16 dicembre 2017 · 4 commenti

Città, campagna, sprawl

Le forme di un paesaggio che non è più campagna, ma non ha saputo diventare città.
Il termine è brutto: “sprawl” ma ci descrive le caratteristiche dei nostri insediamenti.
Uno scritto dell’arch. Robert Maddalena.

2 dicembre 2017 · 6 commenti

Valle dell’Astico: il traffico

Una stima del traffico porta alla conclusione che, allo sbocco della valle dell’Astico, il traffico sulle strade ordinarie è superiore a quello sull’autostrada Piovene-Vicenza.
I dati dicono …

18 novembre 2017 · 3 commenti

Valle dell’Astico: i movimenti quotidiani

Una matrice di 4.976.242 righe conta i movimenti quotidiani tra i comuni italiani. Abbiamo estratto quelli che interessano la valle dell’Astico e abbiamo ricostruito …

11 novembre 2017 · 2 commenti

Valle dell’Astico: come ci si muove

Una valle ricca d’acqua, stretta lungo buona parte del corso, abitata da 23.000 persone addensate verso lo sbocco sulla pianura.
Un’indagine su come si muovono le persone.

3 novembre 2017 · 2 commenti

Arriva l’autostrada?

L’autostrada A31 “Valdastico Nord” viene periodicamente data per costruita e invece il progetto si trascina da quarant’anni, tra annunci e ritirate. Ora è stato presentato il progetto definitivo.

8 ottobre 2017 · 2 commenti

Perché non la fanno?

L’autostrada Valdastico Nord. Costruito il tratto Vicenza Piovene Rocchette nel 1976, non è più stata costruita anche se un nugolo di voci contraddittorie la danno per fatta, fattibile, da fare, …
Perché è così difficile farla?

16 settembre 2017 · 1 Commento

Le forme della Terra 2

Nel periodo tra il 1797 e il 1813 il territorio che era stato della repubblica veneta fu conteso da francesi e austriaci e passò di mano più volte. A conseguenza di ciò la più precisa mappa del Veneto fu una “Carta di Guerra”.
Viaggio attraverso le mappe ottocentesche.

27 marzo 2017 · 1 Commento

Le forme della Terra 1

Il territorio vicentino nelle antiche mappe.
Un viaggio nel tempo attraverso le mappe geografiche ci mostra com’è cambiato il territorio e come sono cambiati gli occhi di chi lo osserva.

18 marzo 2017 · 1 Commento

Una giassàra in Thiene

E’ una costruzione imponente in grado di mantenere fino a 127.000 litri di ghiaccio o neve, sulla pertinenza di una villa di campagna dei conti Thiene costruita nel tardo quattrocento.
Sembra che la ghiacciaia risalga al 1600.

11 febbraio 2017 · 4 commenti

Terrazzi sul Veneto

Per le colline terrazzate del prosecco è stata proposta la tutela dell’Unesco.
Nel Veneto non mancano i paesaggi terrazzati e anche originali iniziative di tutela, come ADOTTA UN TERRAZZAMENTO, avviato nella valle del Brenta.
Ora la mostra presentata al convegno mondiale sui terrazzamenti arriva ad Arsiero e apre un interessante dibattito sull’alta valle dell’Astico.

4 febbraio 2017 · 1 Commento
Annunci